Latest Post

Una nuova ricerca può aiutare a proteggere i bambini prematuri dalla cecità “La maggior parte dei focolai di intossicazione alimentare nei ristoratori malati”

In questa foto d'archivio scattata il 10 febbraio 2022, Elon Musk gesticola mentre parla durante una conferenza stampa presso la struttura Starbase di SpaceX vicino al villaggio di Boca Chica nel sud del Texas.  — AFP
In questa foto d’archivio scattata il 10 febbraio 2022, Elon Musk gesticola mentre parla durante una conferenza stampa presso la struttura Starbase di SpaceX vicino al villaggio di Boca Chica nel sud del Texas. — AFP

GINEVRA: Giovedì l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha messo in guardia contro le “notizie false” dopo il capo di Twitter Elon Musk ha twittato che i paesi non dovrebbero “cedere autorità all’OMS” durante i negoziati su un nuovo trattato sulla pandemia.

“L’affermazione secondo cui l’accordo cederà il potere all’OMS è semplicemente falsa. È una notizia falsa. Saranno i paesi a decidere cosa dice l’accordo”, ha detto il capo dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus in una conferenza stampa.

Tedros non ha menzionato Musk per nome, ma giovedì scorso aveva anche twittato una risposta al capo di Twitter, insistendo sul fatto che “i paesi non stanno cedendo la sovranità all’OMS”.

“L’accordo pandemico non cambierà questo. L’accordo aiuterà i paesi a proteggersi meglio dalle pandemie. Ci aiuterà a proteggere meglio le persone indipendentemente dal fatto che vivano in paesi ricchi o poveri”, ha twittato.

Lo scambio è avvenuto mentre i negoziati procedono verso un accordo globale volto ad aiutare a prevenire e rispondere rapidamente a future pandemie, con un testo finale che dovrebbe essere votato tra gli Stati membri dell’OMS nel maggio 2024.

L’accordo potrebbe rispondere alla necessità di un rapido scambio di informazioni tra i paesi di fronte a un’emergenza sanitaria globale come la Pandemia di covid-19e potrebbe mirare a prevenire la dilagante disuguaglianza osservata nell’accesso ai vaccini durante quella crisi.

L’accordo dovrebbe inoltre invitare i paesi a potenziare i sistemi di preparazione e rilevamento nazionali, regionali e globali per individuare i rischi di pandemia.

Anche prima dell’inizio delle discussioni, tuttavia, l’OMS stava combattendo una raffica di disinformazione e teorie del complotto che circondavano i negoziati e il futuro accordo, comprese le accuse secondo cui l’organizzazione stava progettando di assumere il controllo delle politiche sanitarie nelle nazioni sovrane.

Con l’accordo in discussione, “nessun paese cederà alcuna sovranità all’OMS”, ha insistito giovedì Tedros ai giornalisti.

“I paesi decideranno cosa dice l’accordo, e solo i paesi. E i paesi attueranno l’accordo in linea con le proprie leggi nazionali.

“Se qualche politico, uomo d’affari o chiunque fosse confuso su cosa sia o non sia l’accordo sulla pandemia, saremmo più che felici di discuterne e spiegarlo”.

Source link